L’arte contesa

3 aprile, 2009

J.L. David. Napoleone valica il Gran San Bernardo. 1800-01. Olio su tela. Parigi, Malmaison

Presso la prestigiosa sede della Biblioteca Malatestiana di Cesena, prosegue la mostra: “L’arte contesa”, che continuerà fino al 26 luglio 2009. La mostra ricostruisce le travagliate vicende delle espropriazione di opere d’arte italiane avvenute durante il regime napoleonico e il percorso di spostamenti e furti, ritrovamenti e recuperi di questi capolavori. L’interessante ricostruzione storica si intreccia con l’intento di sensibilizzazione sulle tematiche della tutela dei beni artistici.
Ulteriori informazioni sulla mostra si possono trovare sul sito ufficiale della mostra.

Sull’arte nel periodo napoleonico invece si fa riferimento al sito Geometriefluide.com. Qui si possono trovare informazioni e approfondimenti sullo stile e le opere di due dei maggiori interpreti del Neoclassicismo francese legati alla figura di Napoleone, sono Jaques-Louis David, e Antoine-Jean Gros.
Chi fosse interessato, può trovare anche un approfondimento sul Neoclassicismo come stile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: